Skip to main content

La Comune di Ferrara > ANNA ZONARI SINDACA

2 Ferrara città democratica e partecipata

Una Ferrara che vede le assemblee di cittadine e cittadini integrate nei percorsi decisionali che determinano il futuro della città. Pratiche di democrazia diffuse nel territorio – a livello di quartiere o tematico – favorite dalla presenza di spazi di aggregazione messi a disposizione di tutti.

Appunti per un programma partecipato

Qui di seguito puoi leggere i contenuti di programma in corso di elaborazione che derivano sia dal lavoro dei nostri esperti, che dall’ascolto delle istanze raccolte da cittadine, cittadini, società civile. Non si tratta ancora di un programma definitivo: guarda il calendario e partecipa anche tu a uno dei prossimi momenti di confronto.

  • Accompagnamento dei cittadini all’utilizzo degli strumenti partecipativi già a disposizione nel regolamento del consiglio comunale
  • Introdurre nuovi strumenti normativi, da inserire nel regolamento del Consiglio Comunale;
  • Istituire Assemblee di quartiere, a cui destinare risorse apposite per costruire un vero Bilancio Partecipativo
  • Istituire Assemblee dei cittadini, sulla base di un sorteggio costruito sulla reale stratificazione sociale, abitativa e di genere, per arrivare a supportare le decisioni sui temi strategici riguardanti la città, a partire da quello relativo al contrasto al cambiamento climatico
  • Estendere e rendere stabili gli esperimenti estivi di piccoli lavori pubblici di quartiere svolti da giovani studenti guidati da pensionati competenti